select language select language
SeenLUST, WanderLUST, BewegungsLUST, WinterLUST

Feldkirchen in Carinzia

Abitanti: 14.331 (all’1°.2.2012)
Superficie: 77,49 km²
Altezza sul livello del mare: punto più basso 510 m, punto più alto 1.069 m
Posizione geografica: 46 43'43'' Larghezza a Nord 14 06', lunghezza a Est 14 06'
Website: http://www.feldkirchen.at

Feldkirchen è il capoluogo dell’omonimo distretto in Carinzia. L’antica città di tradizione artigiana è situata al margine settentrionale del bacino di Klagenfurt, pertanto al centro della Carinzia. Grazie alla sua posizione centrale, la città è il punto di partenza ideale per esplorare tutta la Media Carinzia. Feldkirchen è situata tra 550 e 900 m s.l.m. ed è circondata da un infinito tappeto verde di prati lussureggianti e boschi estesi. Qui si trovano anche le località principali di

Feldkirchen: Waiern, St. Ulrich, Glanhofen, St. Nikolai, St. Martin, Sittich, Klein St. Veit e Radweg. Le propaggini sudorientali dei Nockberge rendono il paesaggio dolcemente collinoso: un vero paradiso per tutti gli amanti delle camminate e della bicicletta.

Gli idilliaci laghi balneabili della regione offrono durante le calde giornate estive un gradevole refrigerio per grandi e piccini, mentre in inverno permettono di pattinare sul ghiaccio o di giocare a hockey. Feldkirchen è un punto di partenza ideale anche per gli amanti dello sci, snowboard e gli scifondisti: molti ampi comprensori sciistici, ma anche vere perle nascoste, sono a soli pochi minuti d'auto da Feldkirchen. La natura e il paesaggio attorno a Feldkirchen sono ricchi di fascino proprio come anche la stessa città che vale sempre una visita!

Storia e cultura a Feldkirchen

Il territorio attorno all'attuale Feldkirchen era già popolato in tarda età neolitica. Nell'anno 15 a.C. i romani occuparono il territorio e ne ampliarono il sistema stradale fino allora primitivo. Feldkirchen divenne così un importante nodo stradale. Verso la metà del IX secolo la Carinzia visse un'ondata di cristianizzazione. All'epoca sorse anche la prima "chiesa sul campo" (Kirche im Feld, da cui deriva il nome della città), l'odierna chiesa parrocchiale cittadina dell'Ascensione di Maria, conosciuta anche quale "Maria im Dorn" (Maria nella spina). L'episcopato di Bamberg ottenne all'inizio dell'XI secolo sempre più influenza; il palazzo Bamberger Amthof, sede all'epoca dei Bamberger, è un esempio di questo periodo. Il Bamberger Amthof è oggi un centro culturale e per eventi. Al suo interno vi è il museo Amthofmuseum Feldkirchen che offre una rassegna della storia culturale e naturale di Feldkirchen.

In seguito alla vendita da parte dei Bamberger nel 1759 all'imperatrice Maria Teresa, Feldkirchen divenne mercato provinciale austriaco. Nel 1930 Feldkirchen fu nominata città.

Oltre al palazzo Bamberger Amthof, anche la sala civica (Stadtsaal) ospita diversi eventi culturali e musicali. La varietà dei festival va dai concerti internazionali ai contributi letterari. Al centro dell'attenzione nella sala civica (Stadtsaal) è soprattutto la musica: sono qui invitati artisti nazionali ed internazionali.

A tutti gli amanti del volo a vela, Feldkirchen offre ancora un'avventura speciale: un volo sopra la Carinzia! L'aeroclub Feldkirchen / Ossiacher See offre giri su motovelivoli, motoalianti e moderni alianti a prezzi sensazionali. Decollate e ammirate Feldkirchen e i suoi dintorni dalla prospettiva degli uccelli. Feldkirchen non offre molto soltanto dal punto di vista della cultura e natura, anche chi ama passeggiare tranquillamente lungo le strade della città, fermarsi in un locale con giardino, oppure rovistare nei negozi o boutique alla ricerca dei nuovi trend della moda, troverà pane per i suoi denti.